Organo: Carlo Vegezzi Bossi, 1890
Chiesa: Santi Martiri Ermagora e Fortunato
Comune: Arta Terme (Ud)

Composizione

  • Principale
  • Ottava
  • Decima Quinta
  • Ripieno 2 file
  • Flauto in VIII bassi/soprani
  • Voce Umana
  • Tromba
  • Basso 8’ (Ped.)

L'organo Vegezzi-Bossi sito nella Chiesa Parrocchiale di Arta Terme (Ud) è stato montato in loco dalla ditta “La Bachiana, di S. Roverato” e all'atto della prima analisi presentava enormi problemi che lo rendevano pressoché insuonabile. Molte erano le lacune sull'intonazione e l'accordatura. Si notava una forte rumorosità del motore e una regolazione delle meccaniche molto approssimativa.

Durante lo smontaggio si è poi notato che le canne non erano poste nel loro sito originale: tutti i registri presentavano la prima canna non originale, aggiunta posteriormente e di materiale e fattura mediocre, con conseguente accorciamento delle restanti canne. È stato quindi necessario riportare le canne nella loro posizione originale e allungarle con materiale di pari qualità e dimensioni.

Anche il somiere maestro non risultava in buono stato: si notavano perdite d'aria e una regolazione alquanto discutibile dei borsini e delle stecche di comando dei registri.

Somieri

Rrevisione del corretto funzionamento del somiere: regolazione delle molle dei ventilabrini e, ove necessario, sostituzione delle stesse per la corretta tenuta d'aria. Regolazione del funzionamento dei pettini e delle relative punte. Disossidazione e pulitura di tutte le punte in ottone e delle molle dei ventilabri, con relativa regolazione. Chiusura della secreta e controllo della perfetta tenuta d'aria. Anche il somiere di basseria è stato revisionato e controllato in ogni sua parte: disossidazione delle molle dei ventilabri e relativa regolazione; regolazione tianti e catenacciatura di riduzione; chiusura secreta e controllo della tenuta d'aria.

Crivelli

Ssostituzione della parte superiore del crivello (non originale) e adattamento di ogni singola canna. Trattamento antitarlo e consolidamento del telaio.

Canne in metallo

Lavaggio interno ed esterno delle canne di metallo mediante uso di acqua calda e sapone neutro. Rimessa in forma con stiratura delle ammaccature e rinnovamento delle saldature ove necessario. Tutte le canne sono state allungate mediante saldatura di anelli dello stesso materiale e del medesimo spessore. Controllo delle altezze delle bocche e dell'apertura dei fori ai piedi. Le canne di facciata, in zinco, sono state sotituite da canne in stagno nuove.

Canne in legno

Pulitura, incollaggio, integrazione delle lacune con apporti di materiale omogeneo. Trattamento con sostanze antitarlo e chiusura dei fori di sfarfallamento. Sostituzione della pelle nei tappi e nelle bocche con particolare attenzione allo spessore, in modo da non alterarne l'intonazione. Ricostruzione al tornio di alcuni piedi in legno di abete con misure e spessori uguali agli originali.

Trasmissioni

Trattamento antitarlo della tavola di catenacciatura e di ogni parte lignea per le trasmissioni del movimento dei tasti e dei registri. Pulitura e lubrificazione delle trasmissioni in ferro con revisione dei fulcri. Regolazione della catenacciatura e dei tiranti per l'azionamento dei registri.

Tastiera

Pulitura della tastiera, lucidatura delle cartelle in osso e regolazione della distanza tra i tasti.

Pedaliera

Smontaggio della pedaliera in ogni sua parte con relativa pulitura e trattamento antitarlo dei pedali e del telaio. Pulitura e regolazione delle molle.

Consolle

Sostituzione dei cartigli sulla tavola dei registri.

Manticeria

Pulitura del mantice, sostituzione delle condutture e relativo controllo della tenuta dell'aria. Controllo e lubrificazione dell'elettroventilatore e sostituzione della valvola a tendina.

Intonazione e accordatura

Al termine di tutti i lavori di restauro, rimontaggio con relativo controllo del perfetto funzionamento di tutte le parti dello strumento e intonazione di tutte le canne. Accordatura di tutti i registri.

  • Corista: 440 Hz sul La3 del Principale 8' con pressione del vento di 54 mm in colonna d'acqua, temperatura ambiente di 21° C. e umidità relativa del 70%.
  • Temperamento: equabile.

Share