Organo: F.lli Ruffatti, 1956
Chiesa: San Giorgio Martire
Comune: Claut (Pn)

Composizione:

Grand'Organo

  • Principale 8'
  • Flauto 8'
  • Sesquialtera
  • Ottava 4'
  • Decimaqiunta 2'
  • Ripieno 5 file

Espressivo

  • Principale 4'
  • Cembalo 3 file
  • Bordone 8'
  • Flauto a camino 4'
  • Flauto in XII 2' 2/3
  • Silvestre 2'
  • Voce celeste 8'
  • Tromba armonica 8'

Pedale

  • Subbasso 16'
  • Bordone 8'

Accessori

  • I 16' I (Sub I al I)
  • I 4' I (Super I al I)
  • II 16' I (Sub II al I)
  • II 8' I (Unione II al I)
  • II 4' I (Super II al I)
  • II 16' II (Sub II al II)
  • II 4' II (Super II al II)
  • Tremolo (II)
  • I 8' Ped (Unione I al Ped)
  • II 8' Ped (Unione II al Ped)
  • I 4' Ped (Super I al Ped)
  • II 4' Ped (Super II al Ped)
  • Combinazioni fisse
  • Combinazioni aggiustabili
  • Annullatore Ancia

L’organo della Chiesa Parrocchiale di San Giorgio Martire sita in Claut è l’opera della ditta organaria F.lli Ruffatti di Padova, costruito nell’anno 1956. Lo strumento è a trasmissione elettrica per tastiera, pedaliera e azionamento dei registri. Lo strumento è collocato in controfacciata, sopra l'ingresso principale e comandato da una consolle posta vicino il presbiterio.

Cassa

Lo strumento presenta una cassa in stile ceciliano.

Tastiere e Pedaliera

Le due tastiere, di 61 tasti (estensione Do1 – Do6) presentano i tasti ricoperti in materiale plastico (bachelite).
La pedaliera, con disposizione concavo radiale, è composta da 32 pedali in faggio tinto color noce, con estensione Do1 – Sol3.

Facciata

La facciata è formata da 43 canne in zinco appartenenti al registro Principale 8', disposte a tre cuspidi. Le bocche delle canne seguono l'andamento delle cuspidi e della cassa lignea per la cuspide centrale. Tutte presentano il labbro superiore a mitria.

Manticeria

All’interno dello strumento si troviano tre mantici a sacco alimentati da elettroventilatore.

Somiere e Registri

I somieri di tipo elettro-pneumatico presentano canali dei registri e canali per tasto, con una membrana per ogni canna. Il somiere del secondo manuale è chiuso in cassa espressiva.
I comandi dei registri (a bilico) sono disposti in un'unica fila sopra la seconda tastiera e azionano i registri elettricamente. Sono disposti nell’ordine:

  • (I manuale) Principale 8', Flauto 8', Sesquialtera, Ottava 4', Decimaqiunta 2', Ripieno 5 file.
    I 16' I (Sub I al I), I 4' I (Super I al I), II 16' I (Sub II al I), II 8' I (Unione II al I),  II 4' I (Super II al I)
  • (II manuale) Principale 4', Cembalo 3 file, Bordone 8', Flauto a camino 4', Flauto in XII 2' 2/3, Silvestre 2', Voce celeste 8', Tromba armonica 8'.
    II 16' II (Sub II al II), II 4' II (Super II al II), Tremolo
  • (Pedale) Subbasso 16', Bordone 8'.
    I 8' Ped (Unione I al Ped), II 8' Ped (Unione II al Ped), I 4' Ped (Super I al Ped), II 4' Ped (Super II al Ped)
Accessori

Lo strumento è dotato di nove pedaletti che azionano combinazioni aggiustabili, ripieno e forte generale e delle staffe dell'aumentatore ed espressione. Sono presenti, sotto le tastiere i pulsanti per le combinazioni fisse e aggiustabili, l'annullatore ancie e fissatore registri. 

Share